Domeniche al Castello

Adulti – 2019

Le Domeniche al castello nascono nel 2016 dall’esigenza di approfondire temi affrontati nelle varie edizioni dei Simposi in maniera più ampia e dettagliata. Una domenica al mese, esperti di settore, si mettono a disposizione dei partecipanti per rispondere a curiosità ed interessi su temi di natura culturale e sociale legati al territorio.

IL DELITTO DEL FASCISTA NUVOLA NERA

15-06-2019

di Angelo Marenzana

Edito da NEROITALIANO

Alessandria, 1945. I bombardamenti alleati sono sempre più frequenti e sempre più vicini. L’ex poliziotto Lorenzo Maida è rientrato in Italia e si è trasferito da qualche anno in città, deciso a ricostruirsi una vita come commerciante di tessuti. Ma il precario equilibrio appena ritrovato è destinato a svanire quando Vito Todisco, cognato di Maida e amico di sempre, lo coinvolge nelle indagini su un omicidio. La vittima è Egidio Visconti, fascista della prima ora detto “Nuvola Nera”, stroncato sulla porta di casa con un colpo mortale inferto al cuore.

Dialogheranno con l’autore Gianni Manusacchio e Massimo Pallottino.
Lettura brani a cura di Francesco Vitale.

ASPETTANDO LA TRANSUMANZA

24-05-2019

Ultimo appuntamento delle Domeniche al castello 2018-2019 in uno dei luoghi più suggestivi del territorio di Ripalimosani, il boschetto delle Quercigliole in attesa della transumanza.

Alle 17.30, all’interno della suggestiva chiesetta rinascimentale di S. Maria della Neve incontro dal titolo “Il Tratturo Castel di Sangro -Lucera: storie nella Storia” a cura di Antonio Salvatore.
L’esperto ci racconterà alcuni avvenimenti di carattere storico che si sono svolti lungo il tratturo cercando di far capire l’importanza di questa strada che, nel corso dei secoli, ha rappresentato una delle vie di comunicazione più importanti d’Europa, mezzo privilegiato di passaggio di gentes, idee e cultura.
L’evento di questo anno è organizzato in collaborazione con il Comitato RIPAE CIVES, Comitato festa Madonna della Neve, Parrochia e Comune di Ripalimosani.
Accorrete numerosi con l’augurio che la Transumanza possa diventare presto Patrimonio Immateriale dell’UNESCO!!!

FRATELLI IN ARTE TRA MUSICA E POESIA

03-05-2019

Due giovani artisti, Cristian e Francesco Iapaolo, fratelli nella vita e nell’arte. Poeta il primo, musicista il secondo per la prima volta insieme. La rappresentazione in musica della parola poetica realizza una sintesi che racchiude l’alto valore dell’esistenza umana: la genesi di un viaggio che oscilla tra il carattere allegro e giocoso della musica barocca e il virtuosismo sferzante novecentesco di Prokofiev il tutto alternato dalla lettura di poesie tratte dai libri L’ombra e lo specchio e Eros e Thanatos in cui la parola, ermeticamente aperta, è in continua trasformazione attraverso una rigida ricerca del polisenso.

PROCESSUS SUPER ARCHIEPISCOPATU BENEVENTANO

07-04-2019

La trascrizione di documenti provenienti dall’Archivio Segreto Vaticano ha consentito, oltre al disegno delle geografie molisane nei secoli XIII e XIV e alla individuazione della rete dei collegamenti viari esistenti in quel periodo storico, di avere notizie inedite sulla poco conosciuta diocesi di Limosano, che Bozza tenterà di illustrare e documentare. “Il testo di Francesco Bozza offre una chiara visone degli interventi che la chiesa di Roma pose in essere per rafforzare il proprio potere politico e della posizione assunta dal clero latino nelle aree dove maggiormente continuava ad essere l’influenza bizantina, soprattutto dopo lo scisma di Michele Cerulario.”
Gianfranco De Benedittis
Direttore della rivista Considerazioni di Storia ed Archeologia

BENVENUTA PRIMAVERA

24-03-2019

“Il ritmo della vita scorre, fugge, ci strattona. La poesia resta follia tra le nuvole, il vento cessa e la sabbia torna a posarsi a terra, sulle rive di un mare che resta però aperto, unito, universale e che a tratti ricorda col fragore delle sue onde la potenza dei pensieri, la forza di ciò che non si governa, l’essenza delle cose…”
Alessia D’Alessandro
Una domenica all’insegna della Rinascita, della Bellezza e dell’Accoglienza sotto gli influssi positivi della Primavera in compagnia della cantautrice Alessia D’Alessandro e del pianista Giacomo Cerio nel salone delle feste dell’ala nobile del Palazzo Marchesale. Una performance in cui musica, parole e poesia si fondono per poterci emozionare ed arricchire!

LE SCARPE ROSSE DI IRMA

03-02-2019

Una Domenica al castello particolarmente importante per riflettere sulla violenza contro le donne attraverso la visione di due straordinari cortometraggi, “Rossetto rosso sangue” e il pluripremiato “La voce di Camilla”, del regista molisano William Mussini.
Ore 17.00 appuntamento in Piazza San Michele a Ripalimosani per l’inaugurazione della panchina rossa subito dopo tutti al Palazzo per degustare infusi e dolci al mais della Lupacchioli e del buon cioccolato Di Maria. Quindi visione corti e confronto sul tema per cercare di ri-svegliare le coscienze e diffondere la cultura della non violenza. Sarà presente il regista Mussini che avrà il piacere di condividere con i partecipanti il processo creativo.

L’AREA ARCHEOLOGICA DI CASALPIANO

13-01-2019

Presentazione della Guida pratica all’area archeologica di Casalpiano del Prof. Gianfranco De Benedittis, una delle più suggestive aree archeologiche del Molise quella, appunto, di Santa Maria di Casalpiano nel comune di Morrone del Sannio. Qui le vicende storiche si intrecciano in un complesso sovrapporsi di fasi: da quella sannitica a quella romana, da quella paleocristiana a quella dell’anno mille, da quella medievale a quella rinascimentale. Questa guida, grazie a un linguaggio semplice, offre anche ai non addetti ai lavori la possibilità di avvicinarsi alla bellezza di questo sito tra i più affascinanti del Molise.

Info e prenotazioni

338.1916075 - 338.1578748

 

Ingresso riservato ai soli tesserati dell’Associazione Simposio Ripa
Prenotazione Obbligatoria

Contattaci