Con l’edizione del 2013 il Simposio, grazie alla complicità di antropologi, storici dell’arte, restauratori, architetti, etnomusicologi, archeologi, ambientalisti, esperti di enogastronomia, scrittori, funzionari del MIBACT Molise, operatori turistici ha approfondito le tematiche dell’edizione precedente per cercare di creare una rete operativa che potesse sviluppare una micro economia adatta alle nostre potenzialità, per realizzare un turismo eco-sostenibile anche nella nostra regione consapevoli del fatto che il nostro patrimonio archeologico, architettonico, paesaggistico ed enogastronomico non sia inferiore a quello di altre regioni italiane. Ha visto l’esposizione di opere di artisti molisani e non. Padrino dell’evento il giornalista e scrittore Enzo Antonio Cicchino.